Review

Review: Collutorio si, collutorio no? Per me si grazie ad Officina Naturae!

Buongiorno a tutti!

In questi giorni sono un po’ presa da mille cose quindi non é facile pubblicare spesso articoli sul blog … Oggi comunque vorrei parlarvi del collutorio, questo sconosciuto….già non si capisce come si pronuncia, infatti normalmente tutti!!! tendiamo a chiamarlo “colluttorio” vero? In realtà si pronuncia con una sola T…. Ma la domanda principale è se è davvero utile o no per l’igiene orale. Il suo scopo sarebbe quello di sciacquare via i residui di cibo, diminuire i batteri e rinfrescare l’alito.

Molti dicono che in realtà basterebbe lo spazzolino e il filo interdentale, ma io il filo interdentale decisamente non lo sopporto quindi, viva il collutorio! In commercio ne esistono di vari tipi, con o senza certe sostanze. Per esempio esistono dei collutori che contengono triclosan, un antibatterico molto chiacchierato, oppure clorexidina. Che cos’è? È un potente disinfettante di sintesi chimica che può avere, se non viene usato secondo le indicazioni riportate, degli effetti collaterali come per esempio l’ingiallimento dei denti, bruciore del cavo orale, resistenza batterica, ecc. La maggior parte contiene fluoro perché proteggerebbe i denti dalla placca batterica, ma sarà veramente così 🤔? Ho letto molte idee contrastanti sull’argomento. Personalmente ho deciso anche in questo campo di affidarmi ai prodotti eco bio è quindi di provare il collutorio di Officina Naturae al Limone 🍋

Ovviamente non sono un dentista e non voglio certo dire se un prodotto è più efficace di un altro. Non è di mia competenza dirvi questo. Vi parlo solo della mia esperienza con questo prodotto.

Il collutorio al Limone di Officina Naturae prima di tutto è certificato eco biologico da ICEA. Di seguito vi riporto l’elenco degli ingredienti, o INCI:

Aqua, Alcohol*, Citrus Limon Peel Oil*, Xanthan Gum, Stevia Rebaudiana Extract, Citral, Limonene.

*da agricoltura biologica / *from organic farming

Collutorio al Limone 🍋 di Officina Naturae

Come potete vedere è a base di ingredienti biologici e di origine vegetale. Una cosa che mi ha colpito è la presenza di stevia. È un dolcificante naturale molto apprezzato che è stato aggiunto per renderne il sapore piacevole. Ed effettivamente devo dire che il sapore di questo collutorio lo è! Normalmente tutti i collutori non ecobio che ho usato in passato avevano lo sgradevole problema del sapore (in alcuni veramente terribile) e del bruciore! Alcuni non li potevo tenere in bocca mezzo secondo che li dovevo sputare perché bruciavano in bocca in maniera assurda, mentre con questo non ho incontrato alcun tipo di problema. Posso tranquillamente fare gli sciacqui di 30/40 secondi senza avvertire bruciore! E una volta finito sento la bocca più fresca 😊 Non contiene coloranti, clorexidina, triclosan, fluoro e SLS/SLES. Si può usare puro, o diluito con poca acqua dopo aver lavato i denti con lo spazzolino. Io preferisco usarlo puro. Una curiosità che ho letto sul sito dell’azienda riguarda la presenza di Gomma Xantana, cioè una gomma di origine vegetale, che permette una migliore persistenza dei principi attivi sulle superfici dei denti e sulle mucose del cavo orale. Questo collutorio è testato per il nickel e Vegan ok. Di seguito qualche altra informazione utile:

Formato da 250 ml

Pao: 12 mesi

Prezzo: di listino € 5,00

Reperibilità: sito dell’azienda e vari shop on line che trattano i prodotti ecobio.

Bene, se vi va fatemi sapere cosa ne pensate, sia sui social oppure nei commenti qui sul blog.

Vi ringrazio e vi abbraccio con affetto!

Emanuela

Biodiariocosmetico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *